Ita - LESS THAN A CUBE

Go to content

Main menu:

Ita

Bio

L'intimità possiede varie sfumature: notturne, albeggianti, lucenti e che tramontano.
Un'atmosfera amniotica dal tempo dilatato custodisce l'incontro tra identità che si conoscono da sempre, ma che offrono ogni volta una rivelazione profonda: le anime inquiete, si sa, si attraggono tra di loro in ogni èra e in ogni spazio, per generare qualcosa di nuovo.

Tutto è sospeso in un ambiente di chitarre distorte che si accorpano alla cupezza del basso, mentre una batteria incisiva libera la tensione. Emergono convergenze al noise e al post punk, all'indie rock anni ’90 e al post rock. Il trio potenzia l'autenticità del suono riportando alla memoria ciò che è stato perso nella scena musicale contemporanea: si tratta di quel legame viscerale all’azione generatrice della performance strumentale live. Un atto di verità poetica che il gruppo incarna e riporta sul palco con le voci di Fabio Cubisino e Alessia Praticò: il maschile e il femminile si destreggiano tra il buio e la luce dei testi che insieme all'impatto emotivo del suono, creano un contesto di sfumature d’intimità. Un posto diverso dove far respirare quell’ombra che appartiene a tutti perché è idea innata, è forma universale del pensiero.

Questi sono i Less Than A Cube.

Fabio Cubisino voce e chitarra;
Alessandro Mautino batteria;
Alessia Praticò voce e basso.

La band italiana con base a Torino, al momento ha realizzato il suo primo album omonimo in uscita a marzo 2016, nel quale sono presenti 9 brani che ospitano diverse partecipazioni, tra le quali quella di Amaury Cambuzat (Ulan Bator, Faust).

Less Than A Cube al momento, sono in studio per la realizzazione del nuovo album, che vedrà la luce nel 2018.

by Corinna Conci

 
Back to content | Back to main menu